Trattamenti eseguibili
Indurente
Antiriflesso indurito
Superidrofobico
Antiriflesso indurito X-BLU
Colorazioni
Specchiature
Monofocali organiche standard

Policarbonato

Anche se negli ultimi anni il posto d’onore delle materie plastiche ad alta resistenza è stato conquistato dal Trivex, il Policarbonato rimane un’ottima scelta ogniqualvolta si voglia consigliare una lente sottile, di grande trasparenza e con una eccellente resistenza agli urti. A questo proposito è significativo il fatto che nelle applicazioni di sicurezza (visiere e occhiali protettivi per usi industriali) il policarbonato rappresenti ancora la scelta corrente dei progettisti.

Le lenti di serie proposte dalla CLOS Srl sono realizzate con un policarbonato reticolato ad alta stabilità, particolarmente indicato per le applicazioni ottiche (questa versione risulta infatti praticamente esente da fenomeni di birifrangenza), con un rapporto qualità-prezzo notevolmente vantaggioso.

 

Caratteristiche fisiche

Materiale                                Resina sintetica policarbonato bisfenolo

Indice di rifrazione Ne           1.589

Indice di Abbe                       30

Peso specifico                        1.20  g/cm3

Taglio UV                              385  nm

 

Configurazione del prodotto

Diametri standard:     65  -  70   mm

Riduzioni di diametro: a richiesta

Diametro minimo realizzabile:    50  mm

Disponibilità lenti di serie:



Disponibilità lenti di costruzione:    No

Colorabilità lenti di serie:   No

Applicabilità trattamento antiriflesso:  No

Specifiche tecniche e tolleranze:        ISO 8980-1

 

Indicazioni di montaggio

E’ indispensabile utilizzare dischi e programmi di molatura specifici per il policarbonato.

 

Sicurezza e manutenzione

a)         Pur essendo resistente agli urti, il prodotto non va considerato infrangibile.

b)         Evitare di poggiare la superficie convessa del prodotto su superfici dure (tavoli, piani di lavoro, ecc.).

c)         Non esporre il prodotto a temperature superiori a 60 °C.

d)        Per la pulizia del prodotto, usare acqua e detergenti con pH neutro, in congiunzione con un panno molto morbido. Non impiegare solventi (alcool, acetone, trielina, ecc.) o sostanze abrasive. In particolare, è assolutamente da evitare il contatto con liquidi contenenti acetone anche in minime tracce.