Trattamenti eseguibili
Indurente
Antiriflesso indurito
Superidrofobico
Antiriflesso indurito X-BLU
Colorazioni
Specchiature
Monofocali organiche standard

Organico 1.50 per Afachia

Si tratta di una particolare versione di lente positiva in CR-39®, particolarmente studiata per le applicazioni nel campo dell’afachia, quando cioè non è possibile ripristinare con una lente intraoculare di potere adeguato il cristallino opacizzato da una cataratta. La superficie esterna presenta una curvatura particolare, che consente una notevole riduzione di spessore centrale rispetto ad una lente positiva tradizionale.

Attenzione: come tutte le lenti a geometria asferica standard, questa lente non può essere decentrata.




 

Zone ottiche

A         campo sferico di 42 mm

B         raccordatura asferica

C         raccordatura estetica sino a 67 mm

 

Caratteristiche fisiche

Materiale                                Resina sintetica a base di CR-39® (polidietilenglicol-bis-allil-carbonato)

Indice di rifrazione Ne           1.501

Indice di Abbe                       58

Peso specifico                        1.32  g/cm3

Taglio UV                              356  nm

 

Configurazione del prodotto

Diametri standard:     60  -  65  -  67  mm

Riduzioni di diametro: a richiesta

Diametro minimo realizzabile:    50  mm

Disponibilità lenti di serie:     No

Possibilità di costruzione lenti decentrate/prismatiche:   No

Possibilità di costruzione lenti negative:     No

Colorabilità:   sino al 90% (metodo normale ad immersione a 95 °C)

Applicabilità trattamento antiriflesso:  

Specifiche tecniche e tolleranze:        ISO 8980-1

 

Solo lenti positive - Limiti per costruzione standard   (somma sf+cil)

Ø 60:              +20.00 D

Ø 65:              +18.50 D

Ø 67:              +18.50 D

 

Indicazioni di montaggio

Non idonee per il montaggio su montature glasant. Eseguire le usuali operazioni richieste per la molatura e il montaggio delle lenti in plastica.

 

Limitazioni all’uso per la guida di veicoli

Il Professionista che appronta l’occhiale correttivo deve avvertire l’utente che la raccordatura limita la visione periferica, con possibile pregiudizio dell’efficienza visiva nell’uso alla guida di veicoli stradali

 

Sicurezza e manutenzione

a)         Pur essendo resistente agli urti, il prodotto non va considerato infrangibile.

b)         Evitare di poggiare la superficie convessa del prodotto su superfici dure (tavoli, piani di lavoro, ecc.).

c)         Non esporre il prodotto a temperature superiori a 60 °C.

d)        Per la pulizia del prodotto, usare acqua e detergenti con pH neutro, in congiunzione con un panno molto morbido. Non impiegare solventi (alcool, acetone, trielina, ecc.) o sostanze abrasive.